Furti a Gaglianico, Masserano e Miagliano

Un concessionario ha denunciato la sparizione di un'autoradio, taccheggiatiori dalle Sorelle Ramonda e una inquilina morosa nei guai

Carabinieri
Carabinieri ()

MASSERANO – Diversi i furti denunciati ai carabinieri ieri in provincia di Biella. A Gaglianico un concessionario ha ricevuto la visita di alcuni ladri che hanno portato via un'autoradio da una macchina parcheggiata. A Miagliano invece una donna di 41 anni residente in Valle Cervo è finita nei guai, dopo essere stata sfrattata dalle case di edilizia popolare. La signora ha danneggiato l'impianto elettrico e si è portata via una porta dell'appartamento dove viveva, guadagnandosi una denuncia per furto aggravato e ricettazione. Infine a Masserano due romeni pregiudicati, M.B., 29 anni, e P.C. 28Enne, sono stati pizzicati mentre taccheggiavano all'interno del negozio Sorelle Ramonda, a San Giacomo. I militari li hanno fermati e hanno riconsegnato la merce, capi d'abbigliamento dal valore di circa 400 euro, al legittimo proprietario.