16 giugno 2021
Aggiornato 13:30
Residente a Cavaglià

Biella: uomo fa pipì in strada

E' indagato dai Carabinieri il giovane che ieri in via Delleani è stato sorpreso a compiere atti contrari alla pubblica decenza. Rischia una multa che potrà andare da un minimo di ¤ 5.000 ad un massimo di ¤ 30.000.

BIELLA – E' stato sorpreso a fare pipì in strada. Si tratta di un indiano di 32 anni, S.A., residente a Cavaglià, ora indagato dai carabinieri per atti contrari alla pubblica decenza. Il fatto è avvenuto ieri, lunedì 15 febbraio, nelle vicinanze del Sert in via Delleani, a Biella, dove i passanti, notando i gesti dell'uomo, hanno avvertito le forze dell’ordine. Il reato di atti contrari alla pubblica decenza rientra in quelli presenti nel nuovo regime di depenalizzazione. D’ora in poi quindi sarà punito con la sola sanzione amministrativa. L'uomo avrà quindi la fedina penale pulita ma dovrà pagare una multa bella salata che potrà andare da un minimo di € 5.000 ad un massimo di € 30.000.