26 luglio 2021
Aggiornato 21:00
Cronaca di Biella

Potature in giro per la città. Interventi da 30 mila euro

Diverse aree verdi della città interessate all'intervento voluto dall'amministrazione comunale

BIELLA - Sono in corso da qualche settimana, in base a un piano redatto già nei mesi scorsi, le operazioni di potatura degli alberi nelle aree verdi e nei viali della città. L'intervento è stato preceduto da uno studio a cura dell'ufficio parchi e giardini di palazzo Pella per individuare le situazioni più urgenti, accogliendo anche le segnalazioni dei cittadini, in caso di piante cresciute troppo nelle vicinanze di edifici o impianti. L'impresa che si è aggiudicata l'appalto (la Rocco Faraone di Castelletto Cervo) ha già completato i lavori in Corso Europa, nell'area verde di Via Campagnè, nel giardino della scuola dell'infanzia di via delle Rogge, ai giardini Arequipa, in via Lamarmora e nel giardino Vittorio Emanuele II, nel parco della scuola primaria Collodi di via Zara. Nel giardino Padre Brevi di Via Paietta è stata anche abbattuta un'acacia, monitorata da tempo con analisi agronomica del 2013, con funghi sul tronco e che pendeva verso la strada e il parcheggio.

IL PIANO - Gli altri interventi previsti dal piano riguardano a Chiavazza il parco della scuola media Nino Costa, il giardino De Amicis, il parco rimembranza e piazza XXV Aprile, piazza Colonnetti, il villaggio Primavera a Pavignano, alberi vari a Cossila San Grato, i giardini Donatori del Sangue e Paracadutisti d'Italia, il parcheggio di via Arnulfo, via Cerruti, viale Roma, via Vaglio Rubens e i giardini Zumaglini. Nei giorni scorsi sono stati potati anche i platani sul lato lungo di piazza Duomo. Il costo dell'operazione è di poco meno di 30 mila euro.

PARLA L'ASSESSORE - «Era programmato da tempo ed è già in corso - precisa l'assessore ai lavori pubblici Valeria Varnero -. Ringrazio il consigliere comunale Giovanni Rinaldi per la sua segnalazione ma come si vede avevamo ben presente il problema. Tra l'altro con il ribasso d'asta possiamo ampliare l'area di intervento ad altre zone verdi, come è successo proprio la scorsa settimana in strada Novella».