21 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Cronaca

Alle 13 i ragazzi di Mosso sbarcano in Rai

La storia degli studenti che vogliono salvare l'isola di Budelli raccontata al Tg2. Nel servizio anche le immagini del Diario di Biella

BIELLA – La storia dei ragazzi della II B della scuola media «Alberto Garbaccio» di Mosso, che vogliono comprare l'Isola sarda di Budelli, approda in Rai e, più precisamente, al Tg2 dove andranno in onda, nell'edizione odierna delle 13, le immagini girate dal Diario di Biella che ha raggiunto gli studenti con le telecamere nei giorni scorsi.

L'idea
«Non si sBudelli l’Italia» prende il via dalla notizia della dipartita del magnate neozelandese Michael Harte, che ha dovuto rinunciare all'acquisto dell'isola sarda aggiudicata all'asta nel 2013 per 3 milioni di euro. Di questo gli studenti di Mosso hanno discussoin classe con il loro insegnante Giuseppe Paschetto e da qui la decisione di agire in prima linea per riconsegnare l'isola a tutti gli italiani. Per il piccolo lembo di terra dell'arcipelago della Maddalena, celebre per la sua spiaggia rosa, hanno preparato una pagina Facebook e la notizia ha immediatamente suscitato l'interesse di tutto il mondo.

La campagna di raccolta fondi
Ed è questione di ore per l'attivazione della campagna di crowdfunding a favore di Budelli: gli studenti della II B hanno scelto la piattaforma produzionidalbasso.com come mezzo per l'attivazione e la promozione della loro iniziativa. Da qui sarà possibile donare tramite carta di credito o Paypal. Sarà inoltre comunicato l’Iban di un conto bancario, dilegentemente aperto da un componente della classe con l'aiuto della dirigente scolastica, in cui sarà possibile versare il proprio contributo.