29 settembre 2020
Aggiornato 13:30
Cronaca di Biella

Carcere, sequestro di armi improprie e antenne per canali tv proibiti

Lunedì controllo della polizia penitenziaria nei reparti. Scoperta e sequestro del materiale. Tre detenuti denunciati all'autorità giudiziaria

BIELLA - La polizia penitenziaria lunedì ha eseguito una perquisizione al terzo piano del vecchio padiglione, accertando che i detenuti approfittando della loro totale libertà di movimento all'interno dei reparti, avevano sottratto dei fili di rame dai quadri elettrici che poi usavano come antenne per ricevere canali televisivi non consentiti. Durante la perquisizione sono state sequestrate dua armi rudimentali costruite dagli stessi detenuti e nascoste in locali comuni. L'operazione ha portato al deferimento all'autorità giudiziaria per tre persone in quanto trovati in possesso del rame e al sequestro di armi e antenne improprie.