30 settembre 2020
Aggiornato 01:00
Sicurezza stradale

Ubriaco fradicio al volante: addio patente e auto

Automobilista cossatese incappa in un controllo dei carabinieri: alcol nel sangue quasi 3 volte oltre i limiti consentiti dalla legge.

BIELLA - Aveva decisamente bevuto troppo. Ed è finito nei guai con la giustizia, oltre ad aver perso patente e rischiare il sequestro dell'auto. Un uomo di 41 anni residente nel Cossatese, infatti, è incappato in un controllo stradale dei carabinieri, i quali hanno subito capito in che condizioni fosse. Il fatto è avvenuto ieri sera. Al controllo dell'alcol test, l'automobilista è risultato positivo con una percentuale di alcol nel sangue 2,8 superiore ai limiti di legge. Quindi: denuncia per guida in stato d'ebbrezza, ritiro del documento di guida e se l'auto risulterà di sua proprietà, il sequestro.