27 settembre 2020
Aggiornato 20:30
Cronaca di Biella

Rifiuti abbandonati, anche i vigili urbani a caccia dei «furbetti»

L'annuncio dell'assessore Diego Presa: corsi di formazione e i dati mostrano che la differenziata cresce

BIELLA - Vigili urbani, in borghese, utilizzati dall'amministrazione comunale contro i furbetti (ad essere gentili) che abbandonano rifiuti in giro per la città. Ad annunciarlo è l'assessore comunale all'ambiente, Diego Presa, che ha spiegato che il Comune farà svolgere specifici corsi di formazione agli agenti della municipale. In questo modo ai tre ispettori preposti al controllo del corretto smaltimento dei rifiuti, potranno essere affiancati anche gli uomini in divisa. Di fronte alle accuse di Fratelli d'Italia sul non funzionamento del sistema della raccolta dei rifiuti, Presa, invece, difende i risultati ottenuti parlando di fatti isolati di abbandoni. E anzi, il vice di Cavicchioli sottolinea che la differenziata cresce a vista d’occhio, toccando quasi quota 70% contro il 55 dello scorso mese di dicembre.