21 settembre 2020
Aggiornato 18:30
Ricorrenze

Mosca: cent'anni di gastronomia celebrati da un'installazione

Sarà realizzata dall'artista Daniele Basso l'opera d'arte con la quale la storica famiglia di commercianti omaggerà la città di Biella

BIELLA – Un'attività lunga cent'anni merita di essere celebrata degnamente. Proprio in quest'ottica la storica gastronomia - macelleria Mosca, ha scelto di dedicare a Biella un’installazione, per rendere omaggio alla città in cui da cent'anni opera.

Cent'anni insieme ai biellesi
Sarà l’artista e designer Daniele Basso a realizzare l’opera d’arte voluta in occasione del prestigioso anniversario. Dal 1916 la gastronomia-macelleria Mosca si trova in via San Filippo, 16. L'opera commissionata dalla famiglia Mosca verrà donata all’amministrazione ed andrà ad arricchire uno dei nuovi spazi cittadini, davanti alla sede della nuova biblioteca, che a breve verrà inaugurata in piazza Curiel. Ieri la giunta ha votato la delibera per accettare la donazione.

L'artista
Le opere di Daniele Basso sono esposte in tutta Italia e perfino al Coca-Cola Museum di Atlanta dove è esposta la sua bottiglia di specchi che celebra i cento anni della «Contour bottle». Il titolo dell'opera che sta realizzando è «Aquamantio»: ispirata al territorio biellese ed interpretazione del tema dell'acqua.