29 settembre 2020
Aggiornato 12:30
Turismo

Il Touring Club proclama il Ricetto di Candelo borgo più bello d'Italia

Premiato per l'atmosfera medioevale rimasta intatta nel tempo, il sito fatica però ancora a raggiungere le masse ed i costi di gestione per il Comune sono elevati.

CANDELO – Il Ricetto è il borgo fortificato più bello d’Italia. Lo afferma una classifica pubblicata dal Touring Club Italiano che lo proclama unico sito menzionato del Piemonte che supera Sabbioneta, piccola Atene della pianura padana e la fortezza di Glorenza in Trentino.

L'atmosfera intatta del periodo medioevale
Il Ricetto di Candelo lo scorso anno ha raggiunto i 60 mila visitatori. «Possenti mura merlate, per un perimetro di quasi cinquecento metri, e quattro grandi torri cilindriche regalano al borgo medioevale di Candelo un’atmosfera d’altri tempi – spiega il sito del Touring Club - Situato tra Biella e la Riserva Naturale Orientata delle Baragge, in Piemonte, fu eretto come fortificazione collettiva per volere dei popolani tra il XIII ed il XIV secolo. Adibito a magazzini e a deposito di prodotti agricoli, oppure, in caso di pericolo, a ricovero per il popolo, il borgo consente di rivivere, ancora oggi, l’atmosfera d’un tempo».

La bandiera arancione
Il sito del Ricetto ha anche ricevuto la bandiera arancione grazie a tante caratteristiche che lo rendo un'attrattiva valida per i turisti: l' efficienza del servizio di informazioni turistiche, per la comunicazione via Web orientata al turista attraverso un efficiente sito dedicato alla destinazione, per la presenza di un importante attrattore storico-culturale (Ricetto medievale) ben conservato e tenuto, per un contesto ambientale di pregio (Riserva Naturale Orientata delle Baragge) e per un'alta percentuale di raccolta differenziata. Il borgo è stato inoltre ambientazione per film di successo come «Dracula in 3D» e «La freccia nera».

Gli sforzi dell'amministrazione
Il turismo di massa resta però un miraggio ed i costi di gestione per il Comune sono elevati. A breve inizieranno i lavori di restyling al parcheggio delle Rosminiane grazie a 100 mila euro in arrivo dalla Regione.