30 settembre 2020
Aggiornato 01:30
Cronaca

Scuola media di Mosso: un riconoscimento anche per i ragazzi della III B

Hanno sbaragliato la concorrenza nazionale con il loro video itinerario sull'Oasi Zegna ed hanno vinto una vacanza premio ad Auronzo di Cadore

BIELLA – Ancora un successo per la scuola media «Garbaccio»di Mosso. Questa volta non sono i ragazzi della II B e la loro campagna per Budelli ad essere sotto i riflettori ma la classe 3ªB che si è aggiudicata la vacanza premio in palio per il concorso nazionale: «Quando la neve fa scuola», promosso dal Miur in collaborazione con la Fisi. I 20 alunni, accompagnati da due professori, trascorreranno quattro giorni sul territorio di Auronzo ospiti del Corpo forestale nella locale caserma di Palus San Marco.

Il documentario ambientato nell'Oasi Zegna
Gli studenti mossessi hanno primeggiato su tutto il territorio nazionale con un documentario dedicato ad un potenziale weekend ecosostenibile da trascorrere in montagna, ambientato nell'Oasi Zegna: «Un ambiente montano molto simile per caratteristiche a quello di Auronzo di Cadore ed è per questo che la Fisi ha spinto perché la location della loro vacanza fosse questa» spiega il presidente di Auronzo d'Inverno, Lorenzo Caldart, che ha accompagnato i ragazzi nel comprensorio di Monte Agudo in un'escursione guidata in cui hanno potuto fare esperienza dei passaggi principali che si nascondono dietro una vacanza sulla neve, dalle operazioni di battitura delle piste col gatto delle nevi alla produzione di neve artificiale fino alla conoscenza delle principali caratteristiche di un impianto di risalita.