21 settembre 2020
Aggiornato 17:30
Cronaca di Biella

La nuova edicola dei giardini venderà biglietti dell'Atap

Braccio di ferro tra azienda dei trasporti e Comune di Biella per il punto vendita degli Zumaglini. «Un servizio in più per i cittadini» dice Cavicchioli

BIELLA - L’edicola dei giardini Zumaglini diventerà un punto vendita dei biglietti dell’Atap: lo ha confermato l’azienda dei trasporti con una lettera al sindaco Marco Cavicchioli, inviata in risposta a un precedente documento con cui il primo cittadino protestava con forza contro la decisione iniziale, quella cioè di non concedere alla rivendita di giornali la licenza per diventare distributrice anche dei documenti di viaggio. Era stato il titolare dell’edicola stessa a interessare il sindaco del problema, dopo una prima risposta negativa di Atap. Due le ragioni addotte dall’azienda trasporti: non voler attivare nuovi punti vendita in attesa dell’entrata in funzione del nuovo sistema di bigliettazione elettronica («Ma potrebbe comportare tempi lungi e incerti» ha replicato Cavicchioli) e volerlo fare solo in località prive di altre rivendite. «L’edicola risulta essere la più vicina al capolinea dei mezzi Atap» ha ribattuto il sindaco. «Inoltre è aperta ininterrottamente dalle 6 alle 19 a differenza delle altre rivendite e potrebbe quindi soddisfare in modo migliore le esigenze di decine e decine di cittadini».