19 dicembre 2018
Aggiornato 16:40

Le nostre proposte per la prima domenica di primavera

Escursioni in montagna, musica, e mostre di rilievo internazionale ecco i nostri suggerimenti
Il Mucrone visto da Bielmonte
Il Mucrone visto da Bielmonte (Dario di Biella)

BIELLA – Una domenica, 20 marzo, ricca di proposte. Potrete decidere se passarla all'aria aperta, oppure scegliere tra le tante proposte culturali. Ecco i nostri consigli.

Gusto
Oggi dalle 12, ritorna il brunch alla Serra dei Leoni aperte le prenotazioni: 015 8853300, laserradeileoni@gmail.com.

Sport e outdoor
Oggi alle 12 in vetta al Monte Camino, un incontro speciale: Salviamo la Cestovia. «Dopo anni d'impegno e sforzi, il 30 aprile 2016, la storica cestovia che collega Oropa Sport al Monte Camino verrà chiusa: un'altra grave perdita per il territorio biellese, a danno delle sue pur notevoli potenzialità turistiche. Questa dismissione avrà un impatto considerevole sull'economia della Conca di Oropa, le cui montagne subiscono già da decenni un progressivo abbandono. Le nostre bellissime terre alte costituiscono un patrimonio unico per ogni biellese: un piccolo paradiso a poca distanza da casa, accessibile in ogni stagione e aperto a qualsiasi attività sportiva». Per richiamare l'attenzione dei cittadini e di ogni amante della montagna, ci si ritroverà tutti in vetta al Monte Camino alle ore 12. Info: salviamolacestovia@gmail.com

Musica
Questa sera alle 18.30 al Cotton Club, live dei Pop Up (Riccardo Ruggeri, voce e cajon – Martino Pini, chitarra e voce). Il repertorio spazia dalle nuove proposte radiofoniche al cantautorato italiano dei grandi maestri, dal jazz alla canzone tradizionale; alcuni nomi: Vasco Rossi, Black Eyed Peas e Subsonica, Jannacci. Tutti i brani sono rivisti in chiave acustica, senza mai tradire l'indole rock/blues dei due musicisti sempre pronti a lanciarsi nell'improvvisazione e nella ricerca dell'interazione col pubblico. I Pop Up stanno anche lavorando all'uscita discografica del loro primo album «Tante piccole Verità», prevista per estate 2016; in anteprima durante il concerto alcuni nuovi brani.

Mostre
Chiude oggi al Macist Museum, di Biella, via Costa di Riva 11 la mostra è dedicata a Umberto Mariani, artista milanese che ha fatto del panneggio il soggetto principale di tutta la sua produzione artistica. In esposizione opere storiche dal 1975 a oggi, con particolare attenzione al ciclo di lavori realizzati negli anni '80. Prima del Piombo. Ingresso libero. Curatori: Marco Bertazzoli, Omar Aprile Ronda. Info: Macist Museum 338 8772385, www.macist.it, info@macist.it.
Da oggi al 15 maggio 2016 a Palazzo Gromo Losa, corso del Piazzo 24, la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e la Fondazione Pierre Gianadda presentano la mostra «Henri Cartier-Bresson. Collezione Sam, Lilette e Sébastien Szafran. La Fondazione Pierre Gianadda a Biella». La mostra porta in Italia oltre 200 stampe originali di questa incredibile raccolta di immagini in bianco e nero. La collezione è un riflesso fedele dell'intera opera di Henri Cartier-Bresson. Orari mostra: venerdì e sabato dalle ore 15.30 alle 19, domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15.30 alle 19, lunedì 28 marzo (Pasquetta) e lunedì 25 aprile dalle ore 15.30 alle 19. Chiusura domenica 27 marzo (Pasqua). Il costo del biglietto è di euro 5. Sono previste riduzioni per particolari categorie. Lo stesso biglietto dà accesso alla mostra «Biella pioniera della fotografia» presso il Museo del Territorio Biellese.Visite guidate disponibili su prenotazione. Info: Palazzo Gromo Losa, 015 0991868, www.fondazionecrbiella.it, spazio.cultura@fondazionecrbiella.it.