21 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Economia

Carisio sfida Biella per ospitare Amazon

Il paesino del Vercellese sfrutta le sue potenzialità logistiche per fare gola al colosso Usa delle vendite sul web

BIELLA – Il nostro capoluogo sfidato dalla cittadina vercellese di Carisio per dare ospitalità ad Amazon a pochi giorni dall'invito dei nostri amministratori al colosso delle vendite sul web, ad insediarsi nel nostro territorio.

I vantaggi del comune vercellese
Carisio, presenta alcuni vantaggi logistici che potrebbero fare gola alla multinazionale Usa: il paese è a due passi dall’autostrada e con ampi terreni lungo la statale Trossi a disposizione. Così la sfida il lanciata dal sindaco carisino Pietro Pasquino per il suo paese di 900 abitanti diventa subito concreta.

L'interesse di Amazon per il Nord-Ovest
Il colosso americano è alla ricerca di un'area nel Nord-Ovest per realizzare un nuovo centro logistico e distributivo, una struttura da 100 mila metri quadri dove impiegare fino a mille persone, e dopo l'indisponibilità della città di Novara è arrivata la candidatura del Biellese ed ora quella di Carisio. Dal territorio biellese è già arrivata la disponibilità al dialogo da parte del presidente della Provincia di Biella, Emanuele Ramella Pralungo e dagli altri amministratori locali.