16 ottobre 2019
Aggiornato 08:30
Biella

Funicolare del Piazzo: proroga fino al 26 maggio 2017

Accordo sottoscritto tra il Comune e il dipartimento del Ministero dei Trasporti. Entro ottobre i lavori. La soddisfazione dell'assessore Stefano La Malfa

BIELLA - E’ stata firmata fino al 26 maggio 2017 la proroga di attività per la funicolare del Piazzo. Il documento è stato sottoscritto dalla direzione regionale Ustif, il dipartimento del Ministero dei Trasporti che si occupa degli impianti a fune, e accoglie le richieste del Comune. «In questo modo - spiega l’assessore ai trasporti Stefano La Malfa - abbiamo la certezza che non ci saranno tempi morti tra la chiusura dell’impianto e l’apertura del cantiere».

Il punto
Per sottoscrivere la proroga, è stato necessario un sopralluogo accurato svoltosi ad aprile. La relazione del direttore di esercizio inviata agli uffici regionali ha dimostrato che permangono le condizioni di sicurezza e che nulla osta alla prosecuzione dell’attività. Nel frattempo prosegue con i tempi previsti l’iter per arrivare a gara di appalto e assegnazione dei lavori per il rifacimento dell’impianto. «I passi da compiere - spiega La Malfa - sono quelli imposti dalla legge per un intervento di questa mole. L’obiettivo è di arrivare entro l’autunno ad avere il nome dell’impresa che se ne occuperà. E, se non proprio il giorno seguente, il cantiere sarà aperto subito dopo l’ultimo giorno di lavoro della funicolare».