19 novembre 2017
Aggiornato 20:30
Cronaca

800 litri di gasolio sequestrati ad un imprenditore agricolo

Scoperta dalla Guardia di Finanza, per l'azienda è scattata la denuncia ed il sequestro finalizzato alla confisca di tutto il materiale

Sequestrati 800 litri di gasolio ad un azienda agricola (© Diario di Biella)

BIELLA – Circa 800 litri di gasolio agricolo destinato all'uso agevolato in agricoltura, contenuti in un serbatoio di proprietà di un'azienda agricola biellese, sono stati sottoposti a sequestro dai militari della Guardia di Finanza che hanno effettuato un intervento a contrasto delle frodi in materia di accise sugli oli minerali e a tutela della sicurezza sui luoghi di stoccaggio del carburante

La denuncia e la confisca del materiale
Dall’esame della documentazione esibita è emerso che il quantitativo di gasolio sequestrato era eccedente rispetto a quanto legittimamente spettante e regolarmente documentato e, quindi, sottratto al pagamento della relativa imposta. La condotta posta in essere dall’agricoltore è punibile con la reclusione da sei mesi a tre anni e con una multa chiunque sottrae, con qualsiasi mezzo, prodotti energetici al pagamento dell’accisa. Per il trasgressore è scattata la denuncia a piede libero e sia la cisterna che il gasolio sono stati sottoposti al vincolo del sequestro finalizzato alla confisca.