23 maggio 2018
Aggiornato 05:30
Eventi

Biella: torna la natura in Festival di Selvatica

Dal 20 maggio molti luoghi culturali della cittą celebreranno piante, animali ed i loro habitat con un fitto e variegato calendario di appuntamenti.

Al via il Festival della natura Selvatica (© Diario di Biella)

BIELLA – Venerdì 20 maggio, al via il Festival che fa incontrare natura ed arte che si svolgerà in numerosi centri culturali sparsi per la città: Palazzo Gromo Losa e Palazzo Ferrero a Biella Piazzo, Il Museo del Territorio, la Fondazione Sella, la Biblioteca Civica, la Biblioteca di Città Studi e Cittadellarte Fondazione Pistoletto.

L'evento di apertura
A palazzo Gromo Losa il 20 maggio l'evento di apertura della kermesse: il concerto di Gloria Campaner al pianoforte, una delle musiciste più eclettiche della propria generazione, il desiderio di ampliare la propria visione musicale ha dato origine a collaborazioni con importanti musicisti jazz quali Andrea, Bollani e Modzer. La musicista suonerà musiche di Prat, Schumann, Beethoven, Prokofiev.

Una rassegna interattiva
La natura mescola in sé scienza e mistero, le declinazioni che le appartengono sono molteplici: spettacolo da ammirare, fenomeno da studiare, patrimonio da difendere, risorsa per l'uomo o suo limite. In ogni caso lei, protagonista indiscussa di questo Festival, si rivela l'artista più creativa e talentuosa, fonte d'ispirazione e soggetto di tante opere d'arte. Selvatica celebrerà la natura l'interpretazione di diverse espressioni d'arte visiva: fotografia, pittura, cinema. Il programma comprende un fitto calendario di laboratori didattici per grandi e piccini, per andare oltre la semplice scelta di artisti di qualità.