23 maggio 2018
Aggiornato 05:30
Eventi

Biella e dintorni: 6 proposte imperdibili per sabato 21 maggio

Un weekend dedicato ai festival artistici e musicali con tante proposte culturali alternative ed interessanti da non perdere

Il castello di Verrone che ospita Fake Festival (© Diario di Biella)

BIELLA – Weekend esplosivo in città e dintorni con la presenza di ben quattro festival dedicati all'arte e alla musica. Non potranno mancare inoltre la natura e la montagna. Buon divertimento.

Outdoor
Dalle 10 a Sordevolo, Spesa Selvatica in Valle Elvo. Una giornata in Valle Elvo per scoprire il mondo dei raccoglitori. Con Viviana Sorrentino di Vividisanapianta esperta raccoglitrice, cammineremo e raccoglieremo da Sordevolo sino alla Trappa, scoprendo quello che la natura ci offre per nutrirci e curarci. Un pranzo al sacco in compagnia e tante piacevoli scoperte! Programma: alle 10 ritrovo alla stazione di Biella e partenza per Sordevolo. Arrivo a Sordevoloe breve scoperta del borgo di Sordevolo, saluti tra i partecipanti. e Inizio del Cammino nei boschi e nei prati sino alla Trappa. Durante la passeggiata faremo riconoscimento delle piante, preparazioni in cucina e consigli su utilizzo delle erbe. E’ previsto il pranzo al sacco autogestito durante il percorso. Arrivo previsto alla Trappa per le 14. Nel pomeriggio si ridiscende verso Sordevolo per una piacevole spesa selvatica nei boschi e prati della Valle Elvo! Costo € 15 a persona; € 10 per chi è già socio 2016 di ViaggieMiraggi Piemonte per l’anno 2016; € 5,00 per i bambini fino ai 12 anni e gratis per i bambini sotto i 3 anni. Il pagamento direttamente sul posto. Per info e prenotazioni: piemonte@viaggiemiraggi.org, pagina Facebook ViaggieMiraggi Piemonte 334 1226454

Festival arte e musica
Rock Out Biella Mountain Fest. Prima edizione del Festival dedicato alla montagna, all’arrampicata e alla musica. L’evento si svilupperà intorno alla gara di Coppa Italia Arrampicata Lead di oggi, questa sera il live rock'n'roll anni '70 dei Radiorock. 
Torna per il ventesimo anno consecutivo, la festa celtica al Parco Arcobaleno in località Beltane a Masserano. Per festeggiare questo importante anniversario la festa aprirà agli antichi legionari romani con la I Legio Italica, un'associazione di Roma che ha ramificazioni in tutta Italia. I legionari arriveranno in cinquanta, abbastanza per simulare un accampamento spettacolare.
Torna anche per il secondo anno al Chiostro di San Sebastiano, Microsolchi l'evento dedicato al mondo dei dischi in vinile e al mondo della musica nelle sue varie forme, dal disco al concerto, dall'editoria alla radio, dal cinema al web. Quest'anno il programma dell'evento si arricchisce di ulteriori spunti culturali e della partecipazione di musicisti ed ospiti di alto livello.L’edizione 2016 è dedicata alla musica degli anni 70. Oggi alle 17 la proiezione del film «Vinylmania – Quando la vita corre a 33 giri al minuto» di Paolo Campana. Alle 21.30 Il live dei Missing Bricks una delle migliori cover band dei Pink Floyd.
Per Fake Festival al Castello di Verrone ricco programma già dal pomeriggio: alle 15 omaggio al Fake, aprirà il festival una video intervista ad Andrea Camilleri sui temi del falso e delle identità. Sempre dalle 15 alle 16.30 Errico Buonanno, narratore, saggista, autore e conduttore televisivo e radiofonico e ideatore scientifico del Falseum, e Mario Baudino, giornalista de La Stampa, saggista e poeta, condurranno un incontro di apertura omaggio a Umberto Eco. Dalle 16.30 alle 18 L’identità del personaggio - Quando un narratore finisce per coincidere con il personaggio che ha creato? E’ il caso di Simone Tempia, giornalista, che racconta le sue avventure con l’immaginario maggiordomo LLoyd, in Vita con LLoyd. Dalle 18 alle 19.30 Il nemico artefatto - Incontro con Wu Ming 2, membro del collettivo di scrittori WU MING che dalla fine degli anni ’90 ha rivoluzionato il modo di scrivere romanzi storici, raccontando tra le righe la realtà che viviamo. Partecipano all'incontro Fabio Bourbon, scrittore, e Andrea Pomini, giornalista musicale e dj. Alle 21-21.30 Glam, lo spettacolo dell'identità: da David Bowie/Ziggy Stardust alla scena dell'arte. Riflessione di Luca Scarlini su come e quanto il glam rock, di cui il personaggio Ziggy è il progetto più compiuto e perfetto, abbia influenzato il mondo dell'arte, e ne sia stato ispirato, determinando una intersezione di gusti, azioni, gesti e performance. Alle 22 Schegge di Shrapnel - spettacolo concerto di Wu Ming Contingent. Le voci che si alternano sono quelle di chi combatté in trincea durante il primo conflitto mondiale. Sono voci dal quotidiano, dal giorno-per-giorno di una generazione mandata al massacro. Sotto l’aspetto musicale, si tratta di materiale che è nato da jam sessions, e che presenta molteplici influenze. Il lavoro ha uno stretto legame tematico con il nuovo romanzo del collettivo Wu Ming, L’invisibile Ovunque (Einaudi Stilelibero, 2015). In entrambi i casi l’obiettivo è puntato sulle vicende della prima guerra mondiale. A seguire Globo - dj set di musiche dal mondo - con Andrea Pomini, musicista e giornalista musicale. Dj set esotico/psichedelico e retro/globalista in collaborazione con SALA_MACCHINE.

Cultura
Al via Selvatica il Festival che fa incontrare natura ed arte che si svolgerà in numerosi centri culturali sparsi per la città: Palazzo Gromo Losa e Palazzo Ferrero a Biella Piazzo, Il Museo del Territorio, la Fondazione Sella, la Biblioteca Civica, la Biblioteca di Città Studi e Cittadellarte Fondazione Pistoletto. La natura mescola in sé scienza e mistero, le declinazioni che le appartengono sono molteplici: spettacolo da ammirare, fenomeno da studiare, patrimonio da difendere, risorsa per l'uomo o suo limite.Selvatica celebrerà la natura l'interpretazione di diverse espressioni d'arte visiva: fotografia, pittura, cinema. Il programma comprende un fitto calendario di laboratori didattici per grandi e piccini, per andare oltre la semplice scelta di artisti di qualità.