9 agosto 2020
Aggiornato 22:30
Cultura

A Biella Maurizio Molinari discute sulle crisi nel mondo

Il direttore de La Stampa, penna autorevole della politica estera, interverrà a palazzo Gromo Losa venerdì 27 maggio ospite della Fondazione Biella Domani

BIELLA - Maurizio Molinari, direttore del quotidiano La Stampa, venerdì 27 maggio, sarà ospite della Fondazione Biella Domani. Alle 18 terrà, a Palazzo Gromo Losa di Biella Piazzo, una conferenza sul tema: «Le crisi nel mondo: serve una nuova dottrina della sicurezza».

Giornalista e scrittore
Molinari dal 1 gennaio di quest'anno è direttore del quotidiano La Stampa, giornale con il quale collabora dal 1997 e di cui è stato per dieci anni corrispondente da New York. Collabora con La 7, Rai News, Sky, Tg 24 e Tg 5. Gli ultimi due libri da lui firmati «Il Califfato» e «Jihad, guerra all'Occidente» rappresentano un contributo importante alla conoscenza di un fenomeno che ha fatto irruzione in maniera drammatica nelle nostre società e nella vita quotidiana, ridisegnando la geografia del Medio Oriente.

Un opinione importante per parlare di politica estera
«Maurizio Molinari - sottolinea Wilmer Ronzani, Presidente della Fondazione Biella Domani- è un grande esperto di politica estera e suoi articoli ne costituiscono un esempio evidente, per l'originalità e il rigore delle analisi e delle proposte. E' quindi un interlocutore importante per chiunque voglia interrogarsi su cosa sta succedendo nel mondo e capire la portata delle sfide del tutto inedite che ci stanno di fronte. Per questo gli siamo molto grati per aver accolto il nostro invito. L'iniziativa - conclude Ronzani- fa seguito a quelle che la nostra Fondazione ha promosso nei mesi scorsi con Massimo D'Alema, Presidente della Fondazione Italiani-Europei e con il prof. Giorgio Del Zanna dell'Università Cattolica di Milano e risponde alla esigenza di approfondire questioni di grande momento».