2 luglio 2020
Aggiornato 21:00
Cronaca di Vercelli

Ragazza di Parma scappa da casa. La trovano gli agenti di Santhià

La giovane si era allontanata in treno. Dai controlli della Polizia è venuta fuori la maldestra fuga. Poco dopo la minorenne è stata riconsegnata alla madre

SANTHIA' - Sono stati gli agenti della polizia ferroviaria della città a riconsegnare alla madre la giovane di Parma che, anziché andare a scuola, si era allontanata in treno per ragioni ancora da chiarire. Quando gli agenti hanno trovato la ragazza (minorenne) non era ancora stata formalizzata la denuncia di scomparsa da parte dei familiari. Ma gli uomini in divisa, dopo un paio di domande legate ad un normale controllo dei documenti, hanno capito che qualcosa non tornava nel racconto. E' poi stato un gioco da ragazzi farsi confessare il maldestro allontanamento da casa. I controlli sui treni e le stazioni rientravano in una normale operazione di prevenzione e di sicurezza del territorio.