21 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Cronaca di Biella

Un'altra rissa ai giardini. Lega Nord: «Situazione fuori controllo»

Ieri due cittadini stranieri si sono picchiati, per futili motivi. Intervento delle forze dell'ordine e un ferito tra i duellanti. Due parole del consigliere comunale Giacomo Moscarola

BIELLA - Nuova lite, ieri, ai giardini Zumaglini. A picchiarsi sono stati due cittadini stranieri, uno di nazionalità marocchina e l'altro pakistana. Ad riportare le ferite più serie è stato il pakistano, tanto che è dovuto ricorrere alle cure del caso al Pronto Soccorso. Nell'area verde del cuore cittadino, in un sabato affollato di famiglie, sono quindi dovuti intervenire poliziotti e carabinieri per sedare lo scontro. Tra il banale e l'assordo la ragione del litigio: la richiesta di una sigaretta... Sui fatti la Lega Nord ha commentato con toni molto duri, attraverso le parole del consigliere comunale Giacomo Moscarola: «Situazione fuori controllo. I giardini dovrebbero essere spazi per le persone per bene. Non per stranieri che vengono in città per menarsi».