22 settembre 2021
Aggiornato 06:30
Cronaca

Furto a scuola. Arrestato marocchino e denunciati tre suoi connazionali

Venerdì notte il colpo nella scuola primaria di Sagliano Micca. Indagini lampo della Polizia di Stato, coinvolti minorenni

BIELLA - E' stato arrestato con l'accusa di furto aggravato un cittadino marocchino, residente a Sagliano Micca, dove venerdì notte ignoti sono entrati rubando diverso materiale informatico ed elettronico del valore di circa 5 mila euro. Altri tre connazionali (minorenni) sono invece stati denunciati perché, ancora, non avrebbero completamente ammesso le proprie responsabilità. E' questo l'esito dell'indagine lampo effettuata dalla Polizia di Stato, che indagava su quanto avvenuto in paese, dopo l'episodio analogo accaduto alla scuola materna De Amicis di Biella. Ad identificare la banda di cittadini stranieri, i poliziotti di Torino che hanno controllato la merce sulle bancarelle di un mercatino dalle parti di Porta Palazzo. Per tutti c'è anche la denuncia di ricettazione. Ancora da verificare possibili collegamenti con quanto avvenuto nel plesso scolastico del capoluogo provinciale nei giorni scorsi.