19 ottobre 2017
Aggiornato 09:00
Dal 24 al 26 giugno lo Streetfood Village torna nella città piemontese

Streetfood Tour: a Vercelli torna il cibo di strada con la tendina

Diciassettesima tappa per il tour italiano del cibo di strada promosso dall’associazione nazionale. In piazza Cavour tre giorni di festa a suon di arrosticini, bombette e altre prelibatezze a marchio «Streetfood». Ci si prepara all’assalto degli oltre 40 mila.

Pani câ meusa StreetFood Tour (© Associazione Streetfood)

Da venerdì 24 a domenica 26 giugno, lo Streetfood Tour torna ad animare il centro storico di Vercelli, in piazza Cavour, dove lo Streetfood Village è stato richiamato dopo il successo dello scorso anno dall’Amministrazione Comunale per regalare al pubblico degli appassionati un altro fine settimana di festa all’insegna del divertimento e del buon cibo di strada. Dalle 17 alle 24 del venerdì e dalle 11 alle 24 del sabato e domenica, lo Streetfood Village porterà nella centralissima piazza della città piemontese oltre 40 mila appassionati, almeno tanti erano stati lo scorso anno, proponendo il migliore cibo di strada italiano, l’unico che viene selezionato e che rispetta la storia e la tradizione.

«Dopo il successo dello scorso anno siamo onorati di accogliere l’invito dell’Amministrazione Comunale che si è resa conto della qualità del nostro evento – spiega Massimiliano Ricciarini, presidente e fondatore di Streetfood – e che conferma ancora una volta l’interesse da parte degli animatori locali ad avere sì cibo di strada, ma scegliendo l’unico in Italia ad avere un marchio di qualità, gli «Artigiani del gusto»». Nell’ambito della festa di Vercelli nello Streetfood Village saranno presenti oltre 50 specialità da tutta Italia e dal mondo per far degustare alle migliaia di persone previste i cibi di strada più tradizionali e genuini. Ce ne sarà per tutti i gusti. Segreto del successo è l’organizzazione che l’associazione Streetfood mette in atto con la sua decennale esperienza. Oltre ai tradizionali cibi di strada, come le panelle siciliane, le bombette pugliesi, o il lampredotto toscano, durante l’evento saranno presentate diverse novità (vedi elenco allegato).  Sono attese nella città piemontese oltre 40 mila persone in tre giorni.

Streetfood Tour, la locandina di Vercelli

Streetfood Tour, la locandina di Vercelli (© Associazione Streetfood)

Il programma della manifestazione sarà animato anche da spettacoli e musica. A partire dal venerdì alle 21, con replica il sabato alla stessa ora, in piazza Cavour, nel palco centrale, si esibirà Umberto Napolitano, storico autore di testi per Sanremo, che presenterà il suo nuovo album, «Il bruco – il risveglio della crisalide». Domenica invece sul palco arriverà il chitarrista dei Glem, Giovanni Matteo Frigerio.

Lo Streetfood Tour. L’evento di Vercelli rappresenta la diciassettesima tappa di oltre quaranta appuntamenti previsti dall’Associazione nazionale Streetfood in tutta Italia. Obiettivo è quello di far divertire il maggior numero di appassionati attraverso la cultura del cibo di strada. Solo nel 2015 sono stati raggiunti in tutta Italia quasi due milioni di persone.

L’Associazione Streetfood. Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto in Italia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincente in quanto «riassume in un cartoccio» storia e tradizioni di ogni regione d’Italia da gustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccando quasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantità record.