19 ottobre 2017
Aggiornato 09:00
Diversi letti di fortuna

Dormitorio abusivo nel cuore di Riva

La denuncia/segnalazione del consigliere comunale Giacomo Moscarola. Il sospetto è che ci sia pure un racket che lo gestisce, tra degrado e sporcizia

Le scale che conducono al dormitorio di fortuna (© Diario di Biella)

BIELLA - Un immobile dell'amministrazione comunale diventato un dormitorio, ovviamente abusivo. La denuncia arriva dal consigliere della Lega Nord, Giacomo Moscarola. Lo spazio dove cittadini stranieri e, probabilmente, barboni o tossicodipendenti si trova nel cuore del quartiere Riva, in via Marocchetti. Da quanto rivela l'esponente politico nel sotterraneo dello stabile sono ammassati diversi letti di fortuna, collocati in uno spazio privo dei minimi requisiti igienici e sanitari. Il sospetto di Moscarola, inoltre, è che il dormitorio di fortuna possa essere gestito in qualche modo da un racket. Moscarola chiede un intervento delle autorità.

Alcuni dei materassi dove stranieri e barboni trovano riparo

Alcuni dei materassi dove stranieri e barboni trovano riparo (© Diario di Biella)

Immagine eloquente della situazione in via Marocchetti...

Immagine eloquente della situazione in via Marocchetti... (© Diario di Biella)

Altra foto che immortala il contesto del dormitorio abusivo

Altra foto che immortala il contesto del dormitorio abusivo (© Diario di Biella)