22 ottobre 2017
Aggiornato 14:00
Cronaca

Cossato, risse e tensioni tra stranieri e forze dell'ordine

Due episodi, ieri, nel centro "Il Miglio", dove diversi migranti hanno litigato tra di loro e poi con gli uomini in divisa

COSSATO - Tensione tra immigrati, nei giorni scorsi. Al centro "Il Miglio" che si trova in via Martiri della Libertà sono dovuti intervenire i carabinieri perché un giovane proveniente dal Ghana (23 anni) dava in escandescenze: lanciava suppellettili, urlava e inveiva contro tutti coloro che gli capitessareo a tiro. In un momento di vero delirio si sarebbe anche procurato alcune ferite alle braccia. L'arrivo dei carabinieri ha riportato la calma. Il giovane si è fatto curare e tutto sarebbe rientrato. A scatenera la sua ira, il probabile rifiuto della sua domanda d'asilo. Altro momento di tensione, nel pomeriggio, tra stranieri di diverse nazionalità: due nigeriani, un ghanese ed un immigrato dal Burkina Faso (età compresa tra i 26 e 20 anni). I quattro avrebbero litigato per futili motivi e solo di fronte agli uomini in divisa avrebbero abbassato i toni.