22 agosto 2017
Aggiornato 22:00
Tessile

Tollegno 1900, un 2015 da 150 milioni di euro

Un fatturato inc crescita del 7%, risultato positivi per l'azienda biellese che conta 850 dipendenti nel mondo e la presenza in Europa, Stati Uniti, Cina, Giappone e Corea. L'AD Germanetti: «Siamo molto orgogliosi di questa performance».

Lincoln Germanetti, amministratore delegato di Tollegno 1900 (© Diario di Biella)

BIELLA - Tollegno 1900,storico brand biellese, ha chiuso il 2015 con un fatturato in crescita del 7% sull’anno precedente a 150 milioni di euro (fatturato aggregato a 170 milioni di euro). «Risultati positivi – si legge nella nota ufficiale – confermati anche dal valore dell’ebitda in rapporto ai ricavi, che, per l’anno appena concluso, è double-digit».

Grandi performance e ampi margini di miglioramento
«Siamo molto orgogliosi di questa performance - ha dichiarato Lincoln Germanetti amministratore delegato di Tollegno 1900 - ma siamo anche consapevoli che ci siano sempre margini di miglioramento. La nostra realtà è una dei pochi esempi del comparto a filiera integrata: il nostro principale obiettivo è esportare la tradizione tessile biellese in tutto il mondo con un prodotto di qualità eccellente, soddisfacendo i nostri clienti attraverso una struttura giovane con un forte orientamento ai cambiamenti e all’innovazione».

L'azienda
Con 850 dipendenti diretti nel mondo, l’azienda biellese vende nei 5 continenti attraverso uffici dislocati in tutta Europa, Stati Uniti, Cina, Giappone e Corea. A completamento delle collezioni di maglieria, il brand ha lanciato Performance, linea di filati tecnici altamente performanti, con lana merino e cashmere mixati a fibre come tencel, seta, carbonio e nylon siliconato.