13 dicembre 2018
Aggiornato 05:30

Miagliano: al Lanificio Botto l'artista internazionale Simona Colonna

Vanta collaborazioni illustri in gran parte del mondo e con il suo violoncello dal nome Chisciotte, farà risuonare le sale dell'ex sito industriale
Simona Colonna ospite del Lanificio Botto di Miagliano con Folli Folletti
Simona Colonna ospite del Lanificio Botto di Miagliano con Folli Folletti (credits courtesy of ufficio stampa amici della lana)

BIELLA – Lo storico Lanificio Botto di Miagliano si trasforma ancora una volta, ed ospita, sabato 9 luglio alle 21, nell’ambito della stagione culturale Wool Experience, sarà ospite la cantante-violoncellista internazionale Simona Colonna con il suo concerto «Folli e Folletti».

Lo spettacolo
Lo spettacolo per voce e violoncello vuole essere un racconto musicale che narra la storia di Chisciotte, il violoncello, alla ricerca della sua Dulcinea. Simona Colonna, infatti, è accompagnata dal fedele Chisciotte, il suo violoncello, per uno spettacolo ribattezzato «duo-in-uno», per solo voce e violoncello con brani in italiano e in dialetto piemontese. «Il mio nuovo spettacolo-concerto, nonché la presentazione del mio nuovo disco dal titolo Folli e Folletti, racconta di un viaggio percorso da Chisciotte, il mio violoncello alla ricerca della sua Dulcinea (che sarei io ovviamente) – Spiega Simona Colonna - Chisciotte nel suo vagabondar errando, incontra personaggi diversi, piemontesi, italiani (così i testi delle canzoni 8 in italiano e 7 in piemontese), situazioni tragiche e altre romantiche e poetiche, altre buffe. Insomma è alla ricerca della sua Dulcinea ma in realtà è il percorso, quello che incontro, che vado a descrivere e a cantare. In una situazione che vibrerà tra emozione e suggestione…salate e pepate dai suoni»

L'artista
Interprete fine e sensibile quanto poderosa e coinvolgente, Simona Colonna si è distinta particolarmente proprio grazie a questa formula che l’ha portata a varcare le frontiere della musica e a spingersi in una sorta di interpretazione di vita tra i suoni e le parole, dialetti e magiche sensazioni, raccontando l’arte musicale. Simona Colonna, nel campo della musica leggera come cantante e musicista lavora con Cristiano Allasia, con il cantautore toscano Nicola Costanti e il gruppo dei Pooh. Ha al suo attivo concerti jazz con Enrico Rava, Stefano Bollani, Roberto Gatto, Marco Brioschi, Mauro Negri e Barbara Casini, Franco Fabbrini, Salvatore Maltana, Enzo Favata, Daniele Di Bonaventura, Javier Girotto, Maurizio Gianmarco, Mauro Grossi, gli Aires Tango, Danilo Rea, Stefano Cantini, Riccardo Fioravanti, Alberto Mandarini, i Pollock Project. In Canada ha collaborato con Miles Foxx Hill, Miles Blak, Bob Murphy, Buff Allan, Ian Putz. Nei suoi repertori, proposti in teatri e sale d’ascolto italiane e internazionali, e nei suoi lavori discografici troviamo un originale mélange tra le armonie contemporanee e le melodie classiche, attraverso le sfumature della musica folk e jazz.

I workshop
Simona Colonna inoltre, domenica 10 luglio, sempre al Lanificio Botto condurrà due workshop: alle 10 Acqua in musica con Simona Colonna e Ted Martin Consoli. (Riservato ai soci) e alle 14 il ritmo di amigdala con Simona Colonna. (Aperto a tutti). Workshop con lavoro in gruppo, esercizi istintivi e giochi alla scoperta ed esplorazione dei suoni, attraverso la nostra voce e il nostro corpo. Quota di iscrizione 20 €, prenotazione obbligatoria alla mail amicidellalana@gmail.com.