28 marzo 2020
Aggiornato 10:30
Spettacoli

Teatrando e i fantasmi del Brich di Zumaglia

Questo venerdì la prima dello spettacolo itinerante dove gli attori guideranno il pubblico in un viaggio alla scoperta dei misteri che avvolgono la rocca e le sue segrete, portando in scena spiriti e ombre che si aggireranno nel parco

ZUMAGLIA – Venerdì sera a caccia di fantasmi al Brich di Zumaglia. Il parco ospiterà lo spettacolo itinerante di Teatrando: un percorso in mezzo al bosco, che procede a piccole tappe, scandito da scene teatrali, fino al panoramico castello. Gli attori guideranno il pubblico in un viaggio alla scoperta dei misteri che avvolgono la rocca e le sue segrete, portando in scena spiriti e ombre che si aggireranno nel parco.

Torneranno fra noi il Fantasma dell’Opera e lo spettro di Amleto padre, ma anche ectoplasmi di persone comuni o figure che a volte si sceglie di non vedere, negandone in qualche modo l’esistenza. Potranno essere evocati nella loro forma vaporosa oppure essere semplicemente generati da una mente confusa. Alcuni faranno tremare di paura, altri faranno morir dal ridere, alcuni emozioneranno e altri inviteranno a riflettere. Ma oltre agli spettri, a incantare il pubblico lasciandolo a bocca aperta, sarà come sempre il parco stesso, con i suoi scorci mozzafiato.Lo spettacolo debutterà venerdì 8 e sarà replicato al venerdì e al sabato per tutto il mese di luglio. L’ingresso del pubblico avverrà a gruppi, ogni 20 minuti dalle 20.40 alle 22.20. Biglietto: 13 euro (intero), 10 euro (ridotto), gratuito per gli under 10. Info: 333.5283350.