18 aprile 2019
Aggiornato 16:00
Cronaca

«Presi a sprangate da Valerio Vassallo»

L'ex compagna dell'animalista del Meta si trova in pronto soccorso, assieme ad un'altra persona. La donna, Giulia Arioli, ha raccontato di essere stata aggredita dal vegano, che avrebbe colpito anche un amico della ragazza.

BIELLA - «Valerio Vassallo ci ha preso a sprangate, ora siamo al pronto soccorso per essere curati», ha detto al Diario di Biella Giulia Arioli, giovane milanese trasferitasi nel Biellese per amore dell'animalista. La ragazza sarebbe stata aggredita dal vegano del Meta, con il quale ha troncato la relazione sentimentale, questa mattina quando si è presentata in compagnia di due amici per recuperare le proprie cose dell'abitazione di Vassallo.

Il racconto
«Non appena ci ha visti è uscito di casa con una spranga e ha cominciato a menare fendenti. Io sono stata raggiunta da alcuni colpi ma se l'è vista molto peggio un altro mio amico, che è stato tempestato nonostante avesse addosso gli occhiali. Per lui ferite su tutto il corpo, testa compresa», ha continuato Giulia. La ragazza si dice fortemente scossa dall'accaduto e ha intenzione di presentare denuncia. La colluttazione è stata interrotta dai Carabinieri, chiamati dalla Airoli, sopraggiunti sul posto in compagnia di un'ambulanza. Durante la rissa sarebbe rimasto ferito alla testa anche Vassallo, caduto a terra dopo essere scivolato.