16 dicembre 2018
Aggiornato 04:30

Un'intera famiglia (marocchina) giura e diventa italiana

Cerimonia nei giorni scorsi, con l'assessore Varnero. Ecco tutti i loro nomi
I nuovi cittadini italiani e l'assessore Varnero
I nuovi cittadini italiani e l'assessore Varnero (Diario di Biella)

BIELLA - C'era anche una famiglia al completo tra i dieci nuovi cittadini italiani che hanno giurato sulla Costituzione nella cerimonia di mercoledì. Con moglie e marito, nativi del Marocco, era presente anche il figlioletto nato appena quindici giorni fa, diventato automaticamente (e inconsapevolmente) a sua volta cittadino italiano, come dispone la legge per i minorenni, dopo il giuramento dei genitori. Alla cerimonia, guidata dall'assessore Valeria Varnero, tutti i neo-biellesi hanno ricevuto copia della Costituzione e una bandiera tricolore, per celebrare il lungo processo che li ha portati a diventare cittadini italiani. Le loro origini spaziano da Macedonia e Marocco ai più lontani Filippine e Kenya.

Ecco i nomi dei dieci nuovi italiani.
Abdellah El Hafidi, Hicham Rafi, Khaddouj Taqani, Latifa Sabir, Sanity Almiron Lacambra, Mercy Wakarindi Kamau, Abderrahim Haddouch, Malika El Omrani El Idrissi, Abdelaziz Mouchayad, Beti Baftijarova.