21 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Moda

Vitale Barberis Canonico: un evento celebra la sinergia con la confezione pugliese

«Substance matters!», la sostanza conta è la frase che da il nome alla serata organizzata presso lo showroom milanese del lanificio di Pratrivero. Il fil rouge? La tradizione manifatturiera

BIELLA - «Substance matters!», la sostanza conta è la frase da cui prende il mood l'evento su invito organizzato a Milano questa sera da Vitale Barberis Canonico e «Fashion Magazine». Un appuntamento per selezionati addetti ai lavori presso la showroom di Vitale Barberis Canonico in via Fatebenefratelli, 16.

Sinergia tra tessuti e confezione
La serata suggella un connubio tra due regioni agli estremi capi nella nostra Penisola, ma che rappresentano due facce della stessa medaglia: i tessuti biellesi, di cui Vitale Barberis Canonico è un esponente di rilievo e la confezione pugliese, che spesso utilizza materie prime provenienti dal distretto piemontese, sono due autorevoli portavoce dell'italianità d'eccellenza. Francesco Barberis Canonico, direttore creativo di Vitale Barberis Canonico, ricorda come Biella per i tessuti e la Puglia per il capospalla siano legate da un filo rosso chiamato tradizione manifatturiera, soprattutto nell'abbigliamento formale: l'asse Biella-Puglia crea sinergie forti.

Il made in Puglia
La Puglia non è soltanto bellezze paesaggistiche ma anche un territorio in cui ha sede un'imprenditoria brillante e illuminata, che partendo da una tradizione radicata proietta nel futuro il proprio dna. Alla recente edizione di Pitti Uomo le realtà pugliesi della moda maschile sono state ancora una volta al centro della scena, grazie ai contenuti di qualità e ricerca delle loro collezioni. Tante le sfide per i brand pugliesi: dall'internazionalizzazione, al lancio e sviluppo di marchi propri, dalla brand extension, alla formazione. I brand sulla cresta dell'onda in questo momento sono: Salvatore Toma, contitolare di G.S.T. (marchi Havana & Co., Alessandro Dell'Acqua e Angelo Toma), uno dei protagonisti del nostro approfondimento insieme a Tagliatore, ITN-Industria Tessile Nardelli, Airon Moda con il marchio Diktat, Eurofradi con Fradi, Icoman con Berwich, Ncm con Futuro, Rg Eventi con Gian Riccardo Raguso. E ancora, Gica Textile Group artefice del menswear firmato Hevò, To Be Happy pronta al lancio di Sartor, Sartoria La Torre, Dickson, Bottega Martinese.