26 ottobre 2021
Aggiornato 04:00
Cronaca

Morta da mesi. Nasconde il corpo della madre per la pensione

Il corpo è stato trovato questa mattina dai carabinieri. Il figlio della donna deve rispondere di occultamento di cadavere

TRIVERO - Irma Borgoglio avrebbe compiuto 103 anni la scorsa settimana. Molto probabilmente però era morta da mesi, forse addirittura dallo scorso marzo. Questo quanto sostiene il medico legale che per primo ha visitato il corpo senza vita della donna, trovato questa mattina dai carabinieri intervenuti su indicazione dei vicini di casa. La donna era residente in frazione Bellavista. La donna viveva con il figlio, Pierangelo Bussolera, 63 anni, che si trova nella caserma dei carabinieri del paese per rispondere dell'incredibile situazione. I due sono arrivati in paese solo da alcuni anni, provenienti da Piacenza. L'anziana donna, in ragione dell'età, era conosciuta e seguita dai servizi sociali del Comune. L'uomo deve rispondere dell’accusa di occultamento di cadavere. Non si esclude l'ipotesi che l'uomo abbia tenuta nascosta la morte dell'anziana madre per ragioni economiche, cioè per incassare la pensione. La donna è stata trovata dai militari nella cucina dell'alloggio, vicino al congelatore, dove probabilmente era stata messa da qualcuno per lungo tempo. Altro particolare inquietante di una vicenda già di per sé drammatica.