22 agosto 2019
Aggiornato 23:00
Sicurezza

Rientrato l'allarme bomba in centro a Biella

Solo uno scherzo di cattivo gusto quello della ventiquattrore abbandonata davanti all'ingresso della scuola materna Petiva. Gli artificieri di Torino hanno riportato la situazione alla normalità.

BIELLA - Non si trattava di un ordigno, probabilmente solo di uno scherzo di cattivo gusto, quello della valigetta abbandonata in vicolo Gariazzo davanti al cancello della scuola materna Petiva. La valigetta è stata fatta esplodere dagli artificieri di Torino che hanno provveduto a riportare la situazione alla normalità.

I fatti
Questa mattina, il centro di Biella è rimasto blindato per la presenza della venti-quattrore abbandonata. Subito si è pensato ad una bomba e le forze dell'ordine locali si sono mobilitate in maniera massiccia. Vicolo Galeazzo verso le 7 del mattino è stato chiuso al traffico e la municipale ha chiuso l'accesso anche a via Dante. Tanti i disagi per gli studenti ed i familieri della materna Petiva e della vicina elementare De Amicis. I bambini della Petiva oggi trascorreranno la giornata ospiti della materna Serralunga.

L'ingresso della scuola De Amicis

L'ingresso della scuola De Amicis (© )