16 giugno 2021
Aggiornato 12:00
Cronaca

Una storia di solidarietà tra Messico-Pakistan

Episodio a lieto fine quello di una donna di origini messicane che ritrovando il portafogli smarrito di un ragazzo pakistano lo ha consegnato alla polizia locale

BIELLA - E’ una storia curiosa quella che ha finito per legare, a Gaglianico, i destini di una donna di 55 anni, di origini messicane, con quelle di un pakistano. Lui risiede a Novara ed è uno dei tanti uomini che, quotidianamente, vengono portati in altre città per distribuire volantini nelle buche delle lettere. E’ così che approda nel Biellese ed è qui che smarrisce il portafogli, con dentro trenta euro. Una cifra sicuramente contenuta, ma per chi fa un lavoro umile e sottopagato è un piccolo capitale. Chi lo ritrova, in strada, se ne potrebbe approfittare. Tenersi i contanti e gettarlo magari dentro a un cespuglio. Invece no. La 55enne non ci pensa su due volte e si presenta al comando della Polizia locale del paese. Consegna portamonete e soldi, per poi andarsene. I successivi accertamenti fatti dagli agenti hanno permesso di scoprire l’identità del proprietario dell’oggetto che, in queste ore, si cerca di rintracciare.