9 dicembre 2019
Aggiornato 12:00
Cronaca di Biella

Due interventi dei carabinieri per balordi che danno in escandescenze

I fatti sono di ieri. In entrambe le circostanze i militari hanno dovuto riportare alla calma persone tossicodipendenti o ubriache, che abitualmente stazionano tra l'Esselunga e i giardini Zumaglini

BIELLA - Due interventi nello spazio di poco tempo, ieri, per fronteggiare l'ormai quotidiano problema della sicurezza in centro. I fatti si sono svolti infatti nei pressi del centro commerciale Esselunga e dei giardini Zumaglini. In tutte e due le circostanze sono intervenuti i carabinieri. Protagonisti, manco a dirlo, persone che abitualmente stazionano in zona. A chiamare le forze dell'ordine, uomini della sicurezza del centro commerciale. Il primo intervento è avvenuto intorno alle 16,30 quando gli uomini della Mek Pol si sono trovati a fronteggiare un tossicodipendente di 33 anni, andato su di giri. Un paio d'ore dopo, invece, altra richiesta di intervento dei carabinieri perché una persona evidentemente alterata dall'eccesso di alcol stava dando fastidio a diversi clienti del supermercato. In entrambe le circostanze la presenza degli uomini in divisa ha immediatamente portato alla calma i due soggetti.