21 ottobre 2018
Aggiornato 09:30

Un «ombrello in cielo» per i commercianti colpiti dal terremoto

Sabato 19 novembre in via Italia, portici palazzo Oropa, gli ombrelli protagonisti dei «sabati colorati» verranno ceduti a fronte di una sottoscrizione di euro 5,00 ad ombrello a chiunque ne farà richiesta.
Gli ombrelli arcobaleno simbolo dei Sabati Colorati
Gli ombrelli arcobaleno simbolo dei Sabati Colorati (Comune Biella)

BIELLA - Questa mattina, lunedì 7 novembre gli ombrelli che hanno colorato il cielo del cuore di Biella da settembre, nell'ambito della seconda edizione dei «sabati colorati» e fino ad oggi, scenderanno a terra e lasceranno il posto alle luminarie di Natale.

L'iniziativa di Confesercenti Biella
Gli «ombrelli in cielo» la cui installazione è stata curata  dalla nostra associazione, con la partecipazione di più di 100 commercianti della nostra città e con il contributo di Comune di Biella ed Atl, avranno ora un nuovo percorso fortemente voluto dai nostri commercianti associati. Sabato 19 novembre dalle ore 10,00 alle ore 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 19,00 in via Italia, portici palazzo Oropa, verranno ceduti a fronte di una sottoscrizione di euro 5,00 ad ombrello a chiunque ne farà richiesta. L'intero ricavato sarà devoluto a cura di Confesercenti del Biellese, ai colleghi commercianti  duramente colpiti dal terremoto: «Invitiamo quindi tutti quanti avranno il piacere di fare detta donazione a passare a trovarci sabato 19 novembre; oltre alla sensibilità del gesto, sarà bello, crediamo per molti, avere comunque uno o più ombrelli, che hanno colorato la città, da utilizzare».

Ora spazio alle luminarie di Natale!
In accordo con l'assessorato al commercio, rimarranno invece posate le tesate che sorreggevano gli ombrelli, questo per permettere economie di spesa per future installazioni colorate, che tanto sono piaciute ai cittadini biellesi, a partire dall'installazione delle luminarie di Natale!