18 novembre 2018
Aggiornato 15:00

Ronde del Gomitolo di Lana 2016, vittoria assoluta per Pinzano-Zegna (Biella Corse)

«Per me è un momento bellissimo» ha commentato all’arrivo il pilota. «Questa è la mia prima vittoria assoluta e averla conquistata davanti al pubblico di casa e a questi avversari … è un’emozione impagabile!»
La Ford Fiesta WRC di Pinzano-Zegna, vincitori della gara
La Ford Fiesta WRC di Pinzano-Zegna, vincitori della gara (Biella Corse)

BIELLA - Risultato eccezionale per Biella Corse alla Ronde Gomitolo di Lana, gara che si è corsa questo fine settimana, sabato 5 e domenica 6 novembre 2016, a Biella.
Corrado Pinzano e Marco Zegna, in gara con una Ford Fiesta WRC hanno infatti conquistato la vittoria assoluta; e Biella Corse, grazie a questo risultato e ai piazzamenti di Veronese-Passone e Vineis-Rodi, ha conquistato il primo posto nella classifica delle scuderie.
«Per me è un momento bellissimo» ha commentato all’arrivo il pilota. «Questa è la mia prima vittoria assoluta e averla conquistata davanti al pubblico di casa e a questi avversari … è un’emozione impagabile!».

La Ford Fiesta R5 di Veronese-Passone

La Ford Fiesta R5 di Veronese-Passone (© Biella Corse)

Tutto si è deciso nell'ultima speciale
Pinzano-Zegna sono balzati da subito in testa alla gara. Una leadership che hanno mantenuto fino al terzo passaggio, quando una scelta di gomme non felice li ha retrocessi in seconda posizione. A quel punto la gara, già di per sé avvincente, si è tinta di giallo per le penalità (30 secondi) che la direzione di gara ha attribuito a molti dei protagonisti per taglio di chicane. L’equipaggio Biella Corse è così finito in terza posizione, dietro Bergo-Brusati (Ford Focus WRC) e Bondioni-Ungaro (Skoda Fabia R5).
Tutto si è deciso nell’ultima speciale che Pinzano ha nuovamente vinto recuperando in pratica tutto lo svantaggio che aveva nei confronti di Bondioni e di Bergo (che nel frattempo aveva timbrato in ritardo al C.O. prima dell’ultima prova).
Quindi la discesa fino a Biella e il trionfale passaggio sul palco d’arrivo. «Sono a dir poco elettrizzato» ha commentato il presidente di Biella Corse, Alberto Negri; «fa davvero effetto vedere Biella Corse di nuovo al primo posto dopo così tanti anni. Grazie, grazie a tutti, agli equipaggi, ai nostri volontari e a tutti coloro che ci hanno creduto e aiutato a raggiungere questo risultato!». Va ancora ricordato che, conquistando la vittoria, Pinzano-Zegna hanno anche vinto la classifica di Gruppo A e della Classe WRC.

Vittoria di classe per Vineis- Rodi (Peugeot 208 R2B)

Vittoria di classe per Vineis- Rodi (Peugeot 208 R2B) (© Biella Corse)

Veronese-Passone undicesimi
Buona anche la gara del secondo equipaggio Biella Corse al traguardo, composto da Maurilio Antonello Veronese e Roberta Passone, nuovamente in gara insieme dopo ben due anni. Alla guida di una Ford Fiesta R5 hanno chiuso all’undicesimo posto assoluto, sesti di Gruppo R e della Classe R5.
Quattordicesimi, invece, Andrea Vineis e Alessio Rodi, con la loro validissima Peugeot 208 R2B; Gara davvero da incorniciare la loro: sempre in ottima posizione all’interno del Gruppo R (dove hanno chiuso all’ottavo posto), hanno letteralmente dominato e vinto la classifica della Classe R2B.
Infine Gianluca Bizzini e Angela Tufarelli, che con la loro piccola Citroen Saxo N2 si sono piazzati al quarantanovesimo posto assoluto, sedicesimi di Gruppo N e ottavi della Classe N2.
Come già detto Biella Corse, grazie ai risultati conseguiti da Pinzano-Zegna, Veronese-Passone e Vineis-Rodi ha chiuso al primo posto nella classifica delle scuderie, davanti a Meteco Corse, Speed Fire Racing, Eurospeed e Biella Motor Team.

(con fonte Massimo Gioggia)