23 ottobre 2018
Aggiornato 20:00

«Immigrati? E' un business». Tappa in città per la legge anti-sprechi

Questa mattina Andrea Delmastro e Giovanni Donzelli (Fratelli d'Italia) presentano il progetto legato agli stranieri ed alle cooperative che gestiscono l'accoglienza

BIELLA - «Gli immigrati rappresentano un business per molte cooperative, che a differenza di molti imprenditori italiani, non devono produrre documenti e certificati». Questo in sintesi il pensiero di Giovanni Donzelli, consigliere regionale in Toscana per Fratelli d'Italia. Questa mattina insieme ai militanti del partito di Giorgia Meloni, di fronte all'ex sede della Polizia Stradale, oggi sede di richiedenti asilo.

Parla Andrea Delmastro
«Ad essere clamoroso è anche il fatto che il gestore della struttura ci ha accusato di aver fatto un'iniziativa assurda - ha detto Andrea Delmastro, consigliere comunale, e componente del direttivo nazionale -. Anziché confrontarsi con noi ha preferito una comoda fuga. La verità resta che gli immigrati rappresentano un vero e proprio affare, del quale i soliti amici degli amici possono non rendicontare quanto spendono dei fondi ricevuti dallo Stato. Fratelli d'Italia dice no. Dice basta».