23 ottobre 2018
Aggiornato 20:30

«Biella è la squadra più forte del campionato»

Parole d'elogio dell'allenatore di Treviglio, dopo la vittoria rossoblù per 89 a 80 al Forum. Coach Carrea: «Non sono d'accordo»
Ferguson, sempre sugli scudi, nella foto di Alberto Tesoro
Ferguson, sempre sugli scudi, nella foto di Alberto Tesoro (Pallacanestro Biella)

BIELLA - «Biella è la squadra più forte del campionato. Complimenti, davvero». Ha detto proprio così l'allenatore di Treviglio, uscito sconfitto dal palasport cittadino per 89 a 80, Adriano Vertemati in sala stampa. «Abbiamo arginato i due americani, eppure, siamo stati puniti da tanti, troppi, altri giocatori... Udom, De Vico, Tessitori... E nel finale Venuto. Nessuna altra squadra ha tutte queste frecce al proprio arco» ha aggiunto il tecnico. Parole di grande elogio per una prova dei biellesi in realtà non perfetta, ma certo straordinaria nell'ultimo quarto.

Pallacanestro Biella
Coach Michele Carrea, della Pallacanestro Biella, non ci sta: «E' stato un ottimo segnale, questa partita, per spiegare il nostro valore ed i rischi che corriamo a sottovalutare gli avversari... Abbiamo avuto un approccio alla partita troppo leggero, all'inizio. Ne avevamo parlato in settimana, di questo pericolo. Lo sapevamo... Purtroppo è successo. Nei primi due quarti è mancata clamorosamente la concentrazione e la determinazione. Siamo stati bravi comunque ad imparare la lezione ed a portare a casa i due punti per la classifica. I 49 punti subiti parlano chiaro. Potevamo pagarlo caro, questo approccio troppo rilassato. Abbiamo infatti dovuto compensare questo errore iniziale con una prova quasi perfetta, nei secondi due quarti. Noi, i migliori del campionato? Non sono d'accordo... E non dico altro».