15 dicembre 2018
Aggiornato 10:00

Droga, sequestro in un centro per profughi

I carabinieri denunciano un giovane cittadino nigeriano. E' polemica politica tra Dellarovere e il sindaco Ramella Pralungo
I carabinieri e la droga sequestrata
I carabinieri e la droga sequestrata (Carabinieri di Biella)

OCCHIEPPO SUPERIORE - Un cittadino di nazionalità nigeriana, ospite in un centro di accoglienza per profughi del paese, è stato denunciato dai carabinieri per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al ragazzo (classe 1989) sono stati trovati 20 grammi di hascisc, sequestrati dalle forze dell'ordine. In paese tra il sindaco e presidente provinciale Emanuele Ramella Pralungo ed uno dei leader dell'opposizione, Guido Dellarovere, nei giorni scorsi sull'argomento c'era stata una forte polemica.

Immagine relativa all'operazione dell'Arma

Immagine relativa all'operazione dell'Arma (© Carabinieri di Biella)