15 dicembre 2018
Aggiornato 09:30

Biella, infiltrazioni d'acqua nella mensa del carcere per la pioggia

La denuncia arriva da un sindacato della polizia penitenziaria, secondo cui sono evidenti i disagi per il personale

BIELLA - Le forti piogge che si sono abbattute in questi giorni sul Biellese hanno causato importanti infiltrazioni di acqua all'interno della mensa della Casa circondariale, le quali stanno causando non pochi disagi al personale. A darne notizia è dell'Organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria, il cui segretario generale Leo Beneduci commenta come: "La mensa obbligatoria di servizio, fa acqua da tutte le parti: non in senso metaforico, ma per davvero. I colleghi sono costretti a raccogliere l'acuqa con i pentoloni. Appare persino superfluo ricordare che necessita un intervento strutturale concreto e urgente, a meno che non si voglia entrare in mensa con ombrello aperto e stivali». Non è la prima volta che il sindacalista denuncia come le strutture ricettive degli istituti penitenziari (spaccio, mensa di servizio, caserme) siano prive di manutenzione senza che nessuno, a livello centrale, intervenga.

(© )