18 novembre 2018
Aggiornato 14:30

Gli stranieri lasceranno Villa Ottino

Annuncio questa mattina del sindaco Emanuele Ramella Pralungo: il contratto con la cooperativa non rinnovato dopo il 31 dicembre
Villa Ottimo
Villa Ottimo (Diario di Biella (M))

OCCHIEPPO SUPERIORE - I cittadini stranieri che vivono dentro Villa Ottimo, una trentina, a partire dal prossimo 31 dicembre, se ne andranno. Quando infatti scadrà il contratto d'affitto tra il consorzio sociale Filo da Tessere e la proprietà della struttura, non ci sarà alcun rinnovo. L'ha spiegato, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il sindaco Emanuele Ramella Pralungo.

I fatti
Il primo cittadino ha usato toni forti contro l'opposizione in consiglio comunale, polemizzando su comportamenti che incitando alla violenza non potrebbero che portare ad altra violenza. Ma parole pesanti Ramella ha usato anche con chi gestisce il centro, colpevole di non averlo avvertito dell'operazione di polizia che ha portato ad una denuncia per spaccio di droga.

Il futuro
Ora da quanto è emerso dall'incontro con i giornalisti, il Comune potrebbe acquistare la struttura. L'offerta di 300 mila euro è però troppo alta per le casse comunali. Tra Comune e  Pia Unione Figlie di Carità della Santissima Annunziata le trattative quindi proseguiranno, nei prossimi mesi. Per domani sera, intanto, è annunciata la presenza delle telecamere di Rete 4, per la trasmissione "Dalla vostra parte".