18 novembre 2018
Aggiornato 15:00

Suicidio al lago di Viverone

S'è tolto la vita un uomo di Occhieppo Superiore (classe 1952). Operazione di recupero della salma da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri, che stanno curando le indagini
Carabinieri e Vigili del fuoco intervenuti oggi a Viverone
Carabinieri e Vigili del fuoco intervenuti oggi a Viverone (Diario di Biella (M))

VIVERONE - Operazione di recupero del cadavere di un uomo, oggi, da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Secondo la prima ipotesi delle forze dell'ordine l'uomo (residente nel Comune di Occhieppo Superiore, 64 anni) si sarebbe tolto la vita, per ragione che ovviamente non sono affatto chiare. Il ritrovamento dell'uomo è avvenuta nei pressi di Punta Becco. Sono in corso indagini da parte delle forze dell'ordine per capire l'esatta dinamica di quanto accaduto.

Altra immagine dei mezzi delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco

Altra immagine dei mezzi delle forze dell'ordine e dei vigili del fuoco (© Diario di Biella (M))

Un momento dell'intervento a lago

Un momento dell'intervento a lago (© Diario di Biella (M))

A recuperare il corpo sono state unità specializzate dei vigili del fuoco

A recuperare il corpo sono state unità specializzate dei vigili del fuoco (© Diario di Biella (M))