10 dicembre 2019
Aggiornato 11:30
Commercio

Biella, il calendario degli eventi in centro fino a Natale

Villaggio degli Gnomi, musica, cultura e intrattenimenti per grandi e per piccini

BIELLA - Sarà un lungo sprint fino al 25 dicembre quello degli eventi del Natale nel cuore di Biella. Con il prossimo fine settimana si moltiplicano le manifestazioni e le occasioni d'incontro, a base di intrattenimento, musica, cultura e divertimento per i bambini. Ecco il programma dettagliato.

Villaggio degli Gnomi della Lana
Piazza Duomo resta il centro principale delle manifestazioni. Con venerdì 16 dicembre l'apertura del mercato degli Gnomi diventa quotidiana fino alla vigilia, con orario dalle 10 alle 19,30. Qui, sabato a partire dalle 15,30, sarà ospite l'Angelico Biella di pallacanestro. Allo stesso modo sarà a disposizione tutti i giorni anche la snow ball, la palla di Natale gigante della Pro Loco, ideale per scattare una fotografia ricordo. Anche il trenino diventerà un appuntamento quotidiano, dalle 15 alle 19,30 e sabato 17 anche dalle 10 alle 12,30: le fermate sono in piazza Santa Marta, piazza Duomo, piazza Fiume e piazza San Giovanni Bosco. Il biglietto costa 1 euro per gli adulti mentre gli Under 14 viaggiano gratis. La pista di pattinaggio di piazza Monsignor Rossi proseguirà con gli orari abituali: venerdì dalle 15 alle 19 e dalle 20,45 alle 23, sabato dalle 10 alle 12,30, dalle 15 alle 19 e dalle 20,45 alle 24 e domenica dalle 10 alle 12,30, dalle 15 alle 19 e dalle 20,45 alle 23. Il costo per un'ora sul ghiaccio è di 5 euro per gli adulti, 4 euro per i ragazzi Under 14 e gratis per i più piccoli, che devono essere accompagnati da un adulto.

Mercati e mercatini
Sabato 17 torna il mercato degli hobbysti in piazza Santa Marta (dalle 10 alle 18) e domenica 18 il mercato degli ambulanti, dalle 8,30 posizionato tra via La Marmora (con la carreggiata in direzione di via Pietro Micca chiusa al traffico) e piazza Vittorio Veneto. Sabato 17 si aggiunge sotto i portici di palazzo Oropa il mercatino della solidarietà a cura del Centro territoriale per il volontariato: le bancarelle sosteranno in centro dalle 9 alle 19. E domenica dalle 10 alle 18  sarà il Piazzo a ospitare Natural.bi Life, mercatino dei prodotti naturali animato nel pomeriggio dalla musica degli zampognari.

Animazione
Non c'è solo il centro a rendere più colorato il Natale dei biellesi. Nel prossimo weekend si inseriscono Vernato e Riva. Piazza Cossato ospiterà sabato 17 Christmas Cridis, la grande festa degli auguri dei bambini della scuola Gromo Cridis, dalle 10 alle 17. Sempre sabato, ma dalle 14,30, tutti all'ombra del campanile di San Cassiano per Ar... Riva Babbo Natale, a cura dell'Ente manifestazioni Biella Riva. Nel programma postazioni Lego per giocare, truccabimbi e animazione, il laboratorio per imparare a fare le pizze e uno spettacolo di magia, con il sottofondo della musica della Street Band La Piola. E per i bambini sarà servita la merenda. A partire dalle 21 nella chiesa di San Cassiano è in programma la serata degli auguri a cura dei ragazzi dell'oratorio. La zona di piazza Fiume sarà ricca di appuntamenti dedicati ai bambini: sabato alle 15 ci sarà il laboratorio dell'associazione Appeseaunfilo per realizzare cuori per Natale, mentre quattro postazioni metteranno a disposizione laboratori di decorazione, truccabimbi e palloncini. Domenica 18 dicembre dalle 16 alle 18 il negozio «Più di un confetto» (via Italia 67) ospiterà il campione di judo paralimpico Francesco Verrengia.

Musica e danza
Si comincia venerdì 16 con il concerto di Natale della Banda Verdi al palasport di via Pajetta, a partire dalle 21. Domenica alle 16 la chiesa della Trinità accoglierà le voci del Biella Gospel Choir per il tradizionale concerto natalizio. Dalle 14,30 allievi e allieve della scuola di danza Art'è danzeranno con il cappello rosso degli Gnomi della Lana in piazza San Giovanni Bosco. E dalle 15,30, accompagnati dal coro di voci bianche di Opificiodellarte, porteranno le loro coreografie in tutto il centro storico, sostando in piazza Fiume e piazza Duomo. Sempre alle 15,30 il palco del villaggio degli gnomi sarà a disposizione di Giulike, per un concerto di canzoni pop e natalizie. 

Cultura
Sono cinque le mostre temporanee aperte in città in questi giorni. A Palazzo Ferrero c'è Wildlife, la rassegna fotografica delle immagini premiate al concorso internazionale del Museo di Storia Naturale di Londra (orari sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19, ingresso 5 euro). Alla Biblioteca Civica di piazza Curiel e a quella dei ragazzi a Villa Schneider si sviluppa la mostra «Le Petit Prince», dedicata ad Antoine de Saint-Exupéry e al suo capolavoro. Sabato alle 10,30 è in programma anche il laboratorio, per giovani lettori tra i 7 e gli 11 anni, «In viaggio con il Piccolo Principe», gratis ma a prenotazione obbligatoria allo 015.351300. Al Museo del Territorio (orari: giovedì e venerdì 10-12,30 e 15-18,30, sabato e domenica 15-18,30) sono aperte le mostre «La pittura divisa: da Pellizza da Volpedo a Carrà», «Archeologia in guerra» e «Neb Ankh, l'Egitto funerario di Ernesto Schiaparelli». Collegata a quest'ultima, alle 21 di venerdì, è in programma la conferenza di Paolo Del Vesco, curatore del Museo Egizio di Torino. E sabato alle 15,30 è in programma anche un laboratorio per ragazzi dal titolo «Il mondo sotterraneo degli egizi», con prenotazione obbligatoria allo 015.2529345.

Solidarietà
Giovedì alle 16 il Museo del Territorio diventa anche un laboratorio di maglieria: «Cuore di maglia» invita tutti a contribuire al loro lavoro solidale, dedicato ai bambini nati prematuri. Saranno realizzati tra le opere d'arte cappellini, scarpette, sacchi nanna e pupazzetti. Nuovi volontari e donazioni di gomitoli sono i benvenuti. Tra sabato e domenica si svolgeranno i due eventi principali di Biella per Amatrice, il progetto con cui il Natale nel cuore di Biella adotta una frazione del comune laziale devastato dal terremoto. Sabato a partire dalle 19 il nuovo spazio Hydro nel complesso di Cittadellarte di via Serralunga ospiterà musica dal vivo e dj set. Domenica alle 20,30 il palco del teatro Sociale Villani accoglierà il Gala per Amatrice, con un programma a base di musica dal vivo, danza e la proiezione delle immagini che il fotografo biellese Damiano Andreotti ha scattato nelle zone colpite dal sisma. Entrambe le serate sono a ingresso a offerta libera. I fondi raccolti andranno all'associazione 10 Agosto che si occupa di un progetto di ricostruzione della frazione Rio e San Lorenzo di Amatrice. È possibile contribuire anche via bonifico bancario con un'offerta sul conto T73 C083 2773 4700 0000 0005 149 con causale «pro terremoto».