23 agosto 2017
Aggiornato 23:30
Maltempo a Biella

Dopo la polemica, Cavicchioli spala

Giacomo Moscarola aveva criticato la giunta e il sindaco per la situazione (neve e ghiaccio) in Piazza Martiri: «Una pista da sci». Ieri il primo cittadino e altri consiglieri si sono armati di pala e di piccone

(© Diario di Biella (M))

BIELLA - Ancora polemiche, per la neve. Ieri infatti il sindaco della città, Marco Cavicchioli, ha risposto alla provocazione del consigliere comunale della Lega Nord, Giacomo Moscarola. Il leghista martedì con un simpatico video che ha spopolato su Internet ha mostrato una pericolosa lastra di ghiaccio presente in una parte di Piazza Martiri, tra la Banca Sella ed il parcheggio. Dopodiché Moscarola (con sci e bastoncini) s'è esibito in una vera e propria discesa (il video) che ha fatto il giro dei social con tanti commenti su Facebook. E ieri il sindaco insieme ad alcuni consiglieri della maggioranza (tra cui Beppe Rasolo), armati di pala e piccone, hanno ripulito il parcheggio in risposta. Nei prossimi giorni dovrebbero tornare a completare l'opera di pulizia. Ma le polemiche non paiono diminuire.

(© Diario di Biella (M))

(© Diario di Biella (M))

(© Diario di Biella (M))

(© Diario di Biella (M))

(© Diario di Biella (M))

(© Diario di Biella (M))