18 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Biella Rugby

Scomparso nel 2015. Resti ritrovati

Paolo Caligaris aveva fatto perdere le tracce. Macabra scoperta in un bosco tra Cerrione e Zimone

BIELLA - I resti di Paolo Caligaris (87 anni) sono stati trovati, a distanza di due anni, nei giorni scorsi, dai carabinieri. L'uomo era scomparso da Magnano, dove era residente, facendo perdere le proprie tracce. Caligaris era malato di Alzheimer. La scoperta è avvenuta in una zona boschiva tra Cerrione e Zimone. Immediatamente sono stati allertati i carabinieri, che hanno provveduto al recupero dei resti, portati in ospedale. Qui è stato effettuato il test del Dna che appunto confermerebbe l'identità dell'anziano scomparso nel 2015.