22 novembre 2017
Aggiornato 23:00
Sport

64° Festa della Neve: studenti biellesi sulle piste di Bardonecchia

Appuntamento sulla neve per una giornata dedicata a sci, snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, arrampicata e molto altro

BIELLA - Al via la 64° edizione della Festa della Neve che si svolgerà a Bardonecchia giovedì 9 febbraio per le scuole secondarie di secondo grado (istituti superiori) e giovedì 2 marzo per le scuole secondarie di primo grado. Diverse attività verranno proposte agli studenti biellesi: sci, snowboard, pattinaggio, arrampicata e passeggiate con le ciaspole. 

La storia
La Festa della Neve nasce nel 1954, da un brillante progetto di Amilcare Zegna e Carlo Chiò. La prima edizione si svolse sulle nevi di Gressoney St. Jean. Il riuscito incontro tra la Pietro Micca e il fiduciario della delegazione provinciale del Turismo Scolastico Prof. Chiastellaro, diede origine a quello che ormai è diventato un tradizionale appuntamento sia della nostra Associazione che degli studenti biellesi. Una scelta impegnativa ma doverosa è quella effettuata dall’A.p.d. Pietro Micca alcuni anni fa, quando si è tornati, come era nel passato, a svolgere in due giornate diverse la manifestazione Festa della Neve. Impegnativa perché si raddoppia il grande lavoro dell’organizzazione.

 Festa della Neve
Questa 64° edizione si svolgerà a Bardonecchia. Le montagne olimpiche ci permettono di ampliare le scelte di divertimento e sport per i ragazzi. L’area sciabile è composta da diversi comprensori, che presentano caratteristiche diverse ma complementari tra loro. La Festa della Neve si posizionerà a Campo Smith, collegato direttamente ai comprensori di Colomion-Les Arnauds e del Melezet attraverso impianti moderni e una fitta ed artistica ragnatela di percorsi che, partendo dal centro del paese, raggiunge i vasti plateau fuoribosco del Vallon Cros, a 2.400 metri di quota.Giovedì 9 febbraio inizieranno i ragazzi delle Scuole Secondarie di secondo grado, con la partenza di prima mattina con i bus da piazzale Pella, direzione Bardonecchia. L’offerta sportiva varia dallo sci e lo snowboard, alla pista di pattinaggio, dall’arrampicata da provare nel palazzetto dello sport al Fun Park per scivolare con i gommoni, oppure, accompagnati da una guida alpina, sarà possibile andare alla scoperta dei paesaggi montani camminando sulla neve con le «ciaspole». Verrà allestito a Campo Smith il «Villaggio Pietro Micca», centro dei giochi e del divertimento.

L'attività
Per tutto il giorno ci sarà la possibilità di gareggiare nel torneo di Bubble Ball, il calcio giocato in un campo gonfiabile dove i giocatori si confrontano infilati in bolle trasparenti. Dalle 13 avrà inizio il Deejay Contest: aspiranti deejay faranno ballare i ragazzi presenti e una giuria stabilirà il vincitore. Ad arricchire il programma musicale quest’anno proponiamo un’ulteriore novità: la sfida a colpi di rima per una battaglia rap, la Freestyle Rap Battle. Stessa meta quest’anno per le scuole secondarie di primo grado, partenza giovedì 2 marzo. Ricordiamo che le attività della A. P. D. Pietro Micca sono sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in particolare proprio per le attività di promozione dello sport e di sostegno ai giovani, e inoltre che nelle due giornate della Festa della Neve avremo con noi il Biscottificio Cervo con i suoi rinomati dolci per ricaricare le energie dei partecipanti. L' appuntamento è, quindi, sulle nevi di Bardonecchia il 9 febbraio e il 2 marzo per una bella giornata di sport, divertimento e aggregazione!