21 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Quaregna

Il pittore Rubinelli vuole donare un quadro a una scuola biellese

Si tratta della riproduzione di un affresco di Raffaello Sanzio. L'idea arriva dal sindaco di Quaregna Katia Giordani: «Non potrebbe stare altrove visto il contenuto».

QUAREGNA - Una riproduzione  de «La Scuola di Atene», uno dei più importanti affreschi di Raffaello Sanzio, realizzata dal pittore biellese Osvaldo Rubinelli, verrà donata a una scuola del territorio. L'idea, dopo aver visto l'opera, arriva dal sindaco di Quaregna Katia Giordani, da sempre attenta a iniziative che possono riguardare e formare i giovani.

Il «primo cittadino»
«Non potrebbe stare altrove - commenta il primo cittadino - visto il contenuto. E poi non va dimenticata la bellezza dei tratti che l'artista, Osvaldo Rubinelli, è stato capace di evidenziare».

Rubinelli e un'altra opera riprodotta

Rubinelli e un'altra opera riprodotta (© Diario di Biella)

Parla il pittore
L'opera, che si trova nei musei vaticani, a Roma, venne dipinta all'inizio del Sedicesimo secolo per volere di Papa Giulio II, e ritrae filosofi e matematici intenti a dialogare tra loro. «Appena ho visto l'immagine online - spiega Rubinelli - ne sono rimasto affascinato. Così ho deciso di riprodurre l'affresco, ovviamente in dimensioni ridotte. Ho passato la vita a fare l'imbianchino, fino alla pensione. Negli anni, però, ho sempre coltivato la passione per la pittura e a oggi ho realizzato circa duecento quadri, di vari soggetti. Un lavoro come 'La Scuola di Atene', che occupa un discreto spazio, non voglio venderla. Vorrei regalarla a un ateneo. Sarebbe la sua collocazione ideale». E adesso, grazie all'aiuto del sindaco di Quaregna, il sogno potrebbe diventare realtà.