21 giugno 2018
Aggiornato 04:30
Cronaca | Economia

Biverbanca, 20 posti di lavoro per i giovani di Biella

Accordo siglato tra sindacati e azienda. Assunzioni tutte nel territorio, a fronte di pensionamenti per personale anziano

(© Diario di Biella)

BIELLA - Venti posti di lavoro, in banca, per i giovani biellesi. Tutti nella Biverbanca, che in realtà assumerà ben 45 persone, in ragione di una serie di pensionamenti e altre misure per dipendenti anziani. L'annuncio è di questi giorni.

L'intesa
Mercoledì azienda e sindacati di categoria hanno firmato l'intesa, dopo una trattativa che andava avanti da qualche tempo. Tutta l'operazione è nata all'interno di una logica di riorganizzazione e di risparmio del Gruppo Cassa di risparmio di Asti, che controlla la Biverbanca, nell'ottica di evitare misure quali la mobilità interna o altro. In pratica infatti alcuni dipendenti potranno ricorrere al prepensionamento, attraverso un percorso di tutela fino alla pensione. Viceversa, c'era lo spettro di misure più drammatiche per molti dipendenti del gruppo. Così invece l'azienda ha ottenuto il duplice vantaggio di poter far ricordo a fondi speciali previsti per i dipendenti in uscita. Nello stesso tempo l'azienda si è impegnata ad assumere giovani, chiaramente più predisposti ad innovazioni e cambiamenti tecnologici strategici per il futuro del gruppo.