21 settembre 2018
Aggiornato 19:00

Biella Rugby batte Milano. Ed è terzo

Successo non senza difficoltà. 20 a 11 il punteggio finale
Un momento della gara di oggi (foto Socco)
Un momento della gara di oggi (foto Socco) (Biella Rugby)

BIELLA - Importante vittoria quella ottenuta oggi, sul campo di casa, dal Biella Rugby a spese del Cus Milano. 20-11, un risultato ottenuto non senza qualche difficoltà, ma a contare alla fine, rimane aver ottenuto il punteggio più alto al termine degli ottanta minuti.

La gara
Opaco il primo tempo e con poche azioni degne di nota da parte di entrambe. I primi tre punti li mette a segno Forestier che decide di calciare a seguito di un errore avversario nel gestire la mischia ordinata. Al 13’ Cus Milano segna una meta, ma non trasforma. Al 21’ l’argentino gialloverde raddoppia riportando avanti di un punto la squadra. Biella si mette in mostra grazie allo spunto brillante di Corrado Musso che sblocca una situazione difficile per i compagni: supera la metà campo e apre a Forestier che con un calcio guadagna i ventidue avversari.La difesa dei milanesi tiene, i loro avanti meno e ancora una volta, i padroni di casa ottengono la possibilità di andare per i pali, ma questa volta, Forestier non è preciso. Si farà perdonare al 40’, quando su punizione, centrerà agevolmente la porta consentendo alla squadra di chiudere con vantaggio seppur minimo: 9-5.

Secondo tempo
Tutta la ripresa si gioca sotto il break, lasciando aperto il match fino alle battute finali. Dall’ 8’ Biella gioca con un uomo in più a causa di un giallo per gli avversari, ma subisce comunque una pesante incursione. Provvidenziale un placcaggio di Gorla che regala una touche agli avversari. Biella vince la contesa, ma perde la palla poco dopo, Forestier libera al piede scongiurando la seconda meta. Cus Milano attacca ancora e Pallaro rimedia un rosso al 13’, concedendo agli avversari di segnare tre punti. Replicano al 20’ superando i padroni di casa: 9-11.  Quando le cose si fanno difficili, l’orgoglio gialloverde si fa sentire e la partita si accende. Biella mette finalmente sotto pressione gli avversari. Al 23’ recuperano il vantaggio e al 29’ allungano: 15-11. Tutto è ancora possibile fino al 36’ quando Christian Gatto segna la meta, non trasformata, e firma la vittoria.

Biella Rugby – Cus Milano 20-11 (9-5)

Marcatori: p.t. 5’c.p. Forestier (3-0); 13’ m. McAllister n.t. (3-5); 21’ c.p. Forestier (6-5); 40’ c.p. Forestier (9-5) s.t. 13’ c.p. Viganò (9-8); 20’ c.p. Viganò (9-11); 23’ c.p. Forestier (12-11); 30’ c.p. Forestier (15-11); 36’ m. Gatto n.t. (20-11).

Biella Rugby: Maia; Musso C., Ongarello (cap.), Grosso (16’ Galfione), Sarubbi; Forestier, Ghitalla; Pellanda (25’ st Musso F.), Gorla, Guelpa (1’ st Guelpa); Panaro, Bertone (1’ st Chtaibi); Vaglio, Coda Cap (19’ Gatto), Panigoni (1’ st Pallaro). All. Callum Roy McLean.

Cus Milano: Ghelli (20’ st Albano); Brambilla (15’ st Vicinanza), Kdojo (30’ st Lagoussis), Viganò, Cederna; Borzone, Di Chio; Boggioni, Mantovani, Crisci (7’ st Lo Torto); McAllister, Morabito (cap.); Zulli, Beretta (15’ st Di Summa), Romano. A disp.: Giovanni Guizzetti. All. Giovanni Ragusi.

Arbitro: sig. Gabriele Pezzano.

Calciatori: Murgier (Biella Rugby) 5/7; Viganò (Cus Milano) 2/2; Borzone (Cus Milano) 0/2.

Cartellini: 8’ s.t. giallo a Cederna (Cus Milano); 13’ s.t. rosso a Pallaro (Biella Rugby).

Punti in classifica: Biella Rugby 4, Cus Milano 0.

Serie B girone 1 – Risultati 14a giornata: Biella Rugby – Cus Milano 20-11; VII° Torino – Cus Torino 28-22; Monferrato – Amatori Capoterra 30-9; Lecco – Sondrio 26-12; Rovato – Piacenza 26-20; Amatori Alghero – Cogoleto 36-10.

Classifica. Cus Torino punti 55; VII° Torino 48; Biella Rugby 43; Monferrato 42; Piacenza 41; Amatori Alghero 40; Cus Milano 29; Lecco 28; Amatori Capoterra 25; Sondrio 23; Rovato 20; Cogoleto 14.