21 giugno 2018
Aggiornato 04:30
Sport | Scuola

Le elementari di Pralungo vanno a "scuola in... acqua"

Si è rinnovata anche in questo anno scolastico la partecipazione delle scuole elementari del paese al progetto nuoto della piscina Rivetti di Biella

BIELLA - Si è rinnovata anche in questo anno scolastico la partecipazione delle scuole elementari di Pralungo al progetto nuoto della piscina Rivetti di Biella. Si tratta di «Scuola... in acqua», grazie al quale 19 bambini delle classi prima e seconda partecipano ad un ciclo di 5 lezioni di nuoto da venerdì 3 febbraio a venerdì 3 marzo. Il percorso è nato grazie alla collaborazione tra l’Istituzione scolastica e la società sportiva In Sport srl, che gestisce l’impianto biellese.

Il progetto
La referente scolastica per le attività sportive esprime il suo parere sul progetto - «Quello che ci ha spinti ad iniziare questo percorso è anzitutto la possibilità di far praticare ai bambini un’attività che genera benefici sia dal punto di vista fisico che psicologico. In secondo luogo è importante poter fornire alle famiglie un servizio che nel nostro comune non è disponibile». A chiarire le finalità didattiche dell'iniziativa è invece Enrico Rubino, coordinatore del progetto «Scuola in…acqua» di In Sport: «L’obiettivo principale del nostro progetto è dare la possibilità ai bambini di avvicinarsi all’ambiente piscina acquisendo le tecniche di base del nuoto e della pallanuoto. Fin dalla prima lezione, i ragazzi vengono divisi in gruppi a seconda del loro livello di partenza e seguono un percorso adatto alle loro capacità». Ad accompagnare i bambini alla piscina Rivetti sono le maestre, presente sul bordo vasca a supporto degli istruttori dello staff In Sport.